Sansepolcro, Auditorium Santa Chiara

Costruita tra la fine del ‘200 e l’inizio del ‘300 in forme gotiche, la chiesa venne notevolmente ridimensionata e rielaborata in forme classiche da Alberto Alberti.
In occasione del 500 anniversario della morte di Piero della Francesca (1992) l’edificio è stato recuperato e restaurato per il suo legame con l’Artista, che dipinse per questa Chiesa il Polittico detto degli Agostiniani, oggi disperso in vari Musei , e l’affresco del San Giuliano, oggi nel Museo civico.
Riaperto al pubblico nel 1995 l’edificio conserva nell’altare centrale, dalle armoniose linee classiche impreziosite con le statue delle Virtù Teologali, la Pala dell’Assunta di scuola peruginesca, nella cappella della Vergine, affreschi del 1630 di Giovan Battista Mercati e nella cappella di San Andrea l’affresco (1576) di Cherubino Alberti all’interno di un altare ligneo laccato e dorato.

Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi